Edicole ed editoria

La prima figurina Panini compie 60 anni: chi è il giocatore raffigurato

Compleanno speciale per il calcio italiano, 60 anni fa iniziava la lunga e gloriosa storia delle Figurine Panini.

Passione da grandi e da bambini, le Figurine Panini compiono sessant’anni, ed è il momento giusto per fare un tuffo nel passato. Era il 27 agosto 1961 quando da una edicola di Modena partiva il viaggio delle mitiche figurine.

Quel giorno si giocava a San Siro Inter-Cesena, finì 6-0 e non era un caso. Erano i nerazzurri del mago Herrera che spesso chiudevano le proprie gare in goleada. Prima della partita un fotografo si avvicina e scatta una fotografia che rimarrà nella storia.

Raffigurato in quella foto e diventato quindi la prima figurina Panini della storia è Bruno Bolchi, difensore roccioso e capitano quel giorno anche se apppena ventunenne. “Maciste”, così fu ribattezzato da Brera, però non si accorse di nulla: “Si potrebbe pensare che qualcuno venne a chiedere: “senta, facciamo una figurina con la sua foto?”. Invece no”. 

L’aneddotto sulla scoperta di essere la prima figurina della storia è ancora più divertente e lo svela Bruno Bolchi al Corriere della Sera“Mi invitarono ad un festa, allora allenavo il Cesena e cercai di svicolare, e poi mi dissero “Non può non venire, lei è stata la prima figurina”, così l’ho scoperto”.

Un po’ di orgoglio però per Bruno Bolchi c’è: “Quella figurina è entrata nella mia vita, ma io non l’ho mai avuta. Due anni fa ci fu un evento: c’eravamo io, Pizzaballa, con cui giocai una stagione all’Atalanta, promisero che me ne avrebbero mandato almeno una copia. Niente… Poco male, me la son messa come profilo di Whatsapp

Di Matteo Oneto dal post originale su calciotoday.it

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.